Share |
Febbraio 2011
di Ettore Cannavera e Remo Siza23/02/2011
Nella seconda metà degli anni Ottanta una bambina di nome Tiziana morì nell'incendio della sua baracca in un campo nomadi alla periferia di Cagliari. Questa forse fu la spinta decisiva non per avviare sgomberi, espulsioni collettive, smantellamenti di campi abusivi senza la definizione di percorsi di accoglienza alternativi, ma per affrontare organicamente il problema dell'integrazione e della tutela di una popolazione. Poco tempo dopo la Regione Sardegna approvò una legge sulla “Tutela dell'etnia e della cultura dei ... Continua
di Giuseppe Sechi23/02/2011
Il Ministero della Salute ha recentemente aggiornato il sito del SiVeAS (Sistema di Verifica sull'Assistenza Sanitaria) dedicato all'analisi dei Piani di Rientro (PdR) delle Regioni. Consultando il sito è possibile ricavare importanti ... Continua
di Pino Frau23/02/2011
Perché integrazione sociosanitaria? Il tema dell'integrazione sociosanitaria riscuote sempre più interesse. Le motivazioni di tale interesse e delle discussioni che provoca potrebbero essere ricondotte ad alcune criticità abbastanza ... Continua
di Pier Paolo Pani23/02/2011
In Italia il diritto all'integrazione scolastica delle persone con disabilità è sancito dalla legge. La legge n. 104 del 5 febbraio 1992, "Legge quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone ... Continua
di Remo Siza23/02/2011
Sono cinque le regioni italiane (Sardegna, Liguria, Lazio, Basilicata e Sicilia) che ancora non hanno completato le procedure di autorizzazione e accreditamento delle strutture sociali. Per le Regioni l'approvazione dei requisiti è stata ... Continua