Newsletter Sociale e Salute
Torna alla newsletter

I redditi e i risparmi delle famiglie straniere

Nei giorni scorsi la Fondazione Leone Moressa di Mestre ha diffuso i risultati di un’indagine che ha messo a confronto la struttura dei redditi, del consumo, del risparmio e dell’indebitamento delle famiglie straniere e italiane.
La quota di individui stranieri che sono definiti “poveri” risulta pari al 37,9%, mentre per i componenti di famiglie italiane gli individui poveri sono il 12,1%.
Il reddito di una famiglia straniera ammonta mediamente a 17.409 euro, quasi 15.500 euro in meno rispetto ad una famiglia italiana. D’altro lato, il consumo medio annuo è di 17.772 euro, quando invece una famiglia di origine italiana spende all’anno 24.083 euro. Questo consente di stimare il risparmio familiare: per le famiglie straniere questo risulta negativo (-362 euro), per quelle italiane invece positivo di quasi 9 mila euro. Quindi le famiglie straniere mediamente spendono leggermente di più di quanto guadagnano, e ciò permette di calcolare una propensione al consumo (rapporto tra consumo e reddito) che è pari al 102,1%, quando per le famiglie italiane la quota si aggira attorno al 73,1%.
Una parte consistente del reddito degli stranieri è destinato all’affitto: solo l’11,3% è proprietario dell’immobile in cui vive. Quando riescono a mettere da parte qualcosa, le famiglie immigrate scelgono perlopiù i depositi bancari in conto corrente (79,6%).
Ne risulta che il 38% delle famiglie immigrate vive al di sotto della soglia di povertà, contro il 12,1% delle famiglie italiane. Le prime hanno un reddito medio di 17,4 mila euro e un consumo medio di 17,7 mila euro, quindi superiore alle entrate, soprattutto per l’impegno economico delle rimesse. Le seconde percepiscono mediamente 33 mila euro, per un consumo di 24 mila euro e un risparmio annuo di 8,8 mila euro.
Il reddito netto delle famiglie straniere deriva per quasi il 90% da redditi da lavoro dipendente, per il 7,7% da lavoro autonomo e per il 6% da reddito da capitale.

Cooperativa Sociale Comunità La Collina Onlus Loc. S'Otta 09040 Serdiana (Cagliari)

Servizi di editoria elettronica a cura di Publishday



Copyright (C) 2010-2019 socialesalute.it
Licenza Creative Commons